Nuovo CCNL firmato il 18 gennaio 2024 personale ATA - PEKIT by Garbit

Nuovo CCNL firmato il 18 gennaio 2024 personale ATA

Il contratto Nazionale del Lavoro, firmato lo scorso 18 gennaio e pubblicato in Gazzetta Ufficiale il giorno successivo, ha regolamentato i requisiti richiesti alla certificazioni informatiche per poter essere considerate Certificazioni Internazionali di Alfabetizzazione Digitale. Oltre all’aderenza dei contenuti alle direttive dettate dal DigComp 2.2., in tema di competenze richieste al cittadino, il nuovo CCNL prevede, per il singolo percorso certificativo, la registrazione presso l’Ente Certificativo Accredia, in tema di procedure aziendali, requisito non anticipato nella bozza di luglio 2023.

La certificazione Expert, nella versione 2020 (se emessa in data successiva al 31/03/22) è perfettamente aderente al DigComp 2.2 (per la versione 2016 e per le certificazioni emesse antecedentemente a tale data sono disponibili gli aggiornamenti, come da precedente comunicazione) ed è ai passaggi finali per ottenere l’accreditamento ad Arcadia, che si conta di ottenere entro le prossime settimane. Tale requisito è richiesto unicamente a tutti coloro che vogliano inserirsi nelle graduatorie ATA III fascia e chi sia già inserito ma non abbia nessun giorno di servizio, mentre non è richiesta per tutti gli altri profili.

Fondazione Sviluppo Europa ha, in via-precauzionale, eliminato tale dicitura dagli attestati, mentre i suoi legali sono al lavoro per chiarire presso il Ministero la legittimità della richiesta di tale requisito.

Il CCNL diventerà effettivamente attuativo i primi di maggio 2024 e, quindi, prima di tale data non potrà essere emesso il bando di aggiornamento delle graduatorie ATA di terza fascia; inoltre, i firmatari del Decreto hanno anticipato, a mezzo stampa web, l’intenzione di fare richiesta al MIM di posticipare la pubblicazione del Bando ATA di un anno, per dare modo a tutti i candidati interessati di dotarsi di certificazione di informatica aderente all’Alfabetizzazione Digitale.

In considerazione di quanto avvenuto, Fondazione Sviluppo Europa raccomanda a tutti i Pekit Center di continuare a lavorare per tutti gli altri bandi in cui vengano richieste certificazioni informatiche nell’attesa che il quadro normativo venga chiarito. L’impegno da parte di Fondazione sarà quello di concludere in tempi brevi, e comunque prima della pubblicazione del bando ATA, l’accreditamento già in itinere per la Certificazione Pekit Expert presso Accredia.

Fondazione Sviluppo Europa

Leggi comunicato